giovedì 24 giugno 2010

Cave, carta!

Fino ad oggi: eravate ovunque. Stampate o manoscritte, antiche o contemporanee, 'in pessimo stato di conservazione' e perfino 'disposte per materia'! Ci minacciavate con i vostri fascicoli, le vostre filze, legandoci cum filo serico, battendoci con le vostre bulle.
Ma oggi è cambiato.
Oggi, chi ha il coltello dalla parte del manico, siamo noi.
Per cui, vi avverto:

Cavete, cartae!
Il gioco è cambiato.

In bocca al lupo a tutti i neo-archivisti.

1 commento:

  1. Congratulazioni a tutti! e buon lavoro

    RispondiElimina